slide-c

I Polimeri

I Polimeri rappresentano per Cavallerin l'approdo artistico di un percorso complesso e variegato molto legato alla pop art.  Con i Polimeri l'artista giunge all'elaborazione pittorica di uno dei quesiti esistenziali dell'uomo; il Dov'é presuppone la ricerca del senso che non può che essere interiore. Nell'idea semplice ed immediata, come sono tutte le idee geniali, Cavallerin racchiude un cosmo intero ed ognuno dei dipinti apre uno squarcio sul nostro mondo.
I Dov'è sono  tutti pervasi da un'affettuosa ironia, alcuni con temi sentimentali e dolci, altri con cosiderazione sul costume, con osservazioni sulla società, altri ancora con memoria storico-politica. Insomma un pensiero che si distende a tutto campo e si immerge nei problemi dell'uomo che sono del presente ed anche del passato, quindi del futuro. Queste opere sono un modo mirabile per rappresentare la realtà e al tempo stesso un modo efficacissimo per guardarsi dentro, per cercare il senso ultimo e profondo delle cose. Una ricerca duplice e complessa che in questo artista avviene in modo profondo eppure lieve, con colori e forme che rappresentano un inno alla vita e che esprimono  una rinnovata fede nella bellezza della vita.